Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

5 dicembre 2014 | 0 comments

Violenza in famiglia e Tabagismo

Probabilmente no, non stai per leggere quello che ti aspetti. Buona lettura e buona riflessione… soprattutto se hai qualche vizio di cui stai tardando a liberarti da tempo, tipo fumare.

Parliamo di rapporti di coppia. Com’è noto a quasi tutti (“quasi”, altrimenti il fenomeno non esisterebbe),

  • Se una ragazza è estremamente affascinata da un uomo e contemporaneamente infastidita dal cattivo rapporto con la propria famiglia di origine, tanto da arrivare a fare l’errore di sposarsi precocemente, la sua superficialità può inizialmente impedirle di distinguere l’amore sano dall’amore malato di un uomo con gravi problemi mentali, e cioè il desiderio di possesso, quel desiderio che diventa estremo bisogno di assoggettare una moglie praticamente schiavizzandola.
  • Chi non è coinvolto in vicende di violenza fisica o psicologica in famiglia, spesso se ne scandalizza e non capisce come una donna possa continuare a non ribellarsi a un marito violento denunciandolo e chiedendo il divorzio.
  • C’è probabilmente un fondo di verità nei timori di lei legati alla difficoltà di prendere una decisione del genere, a causa della scarsa garanzia di tutela che sente di avere da parte delle istituzioni.

E il tabagismo che c’entra?

Leggi tutto l'articolo...

25 novembre 2012 | 0 comments

Usare la sigaretta come psicofarmaco: una diffusa follia.

“Avevo smesso di fumare da tre mesi, poi una sera mio figlio combinò un guaio e mi arrabbiai tantissimo, quindi ricominciai”

Ho sentito più volte questo tipo di racconto, e scrivo questo articolo per chiarire l’errore di fondo commesso da chi ricomincia a fumare come reazione a un disagio emozionale. È un articolo lungo, e per chi non ha tempo di leggerlo lo riassumo in questa frase:

Se proprio vuoi una sostanza che agisca chimicamente e subito per eliminare un disagio emozionale, piuttosto che una  sigaretta (che se ne porta dietro migliaia di altre) è meglio uno psicofarmaco (quelli leggeri procurano un danno e una dipendenza a confronto irrisori).

Questo blog tratta in buona parte tecniche e consigli sull’atteggiamento mentale per una qualità di vita migliore possibile…

Leggi tutto l'articolo...

18 settembre 2008 | 0 comments

Allen Carr – presentazione del metodo Easy Way per smettere di fumare

Allen Carr è stato uno scrittore inglese. Il suo libro più famoso, “E’ facile smettere di fumare se sai come fare”, è un best seller grazie alla lettura del quale milioni di persone hanno raggiunto il loro scopo non con la forza di volontà, ma rendendosi conto di quanto siano false molte convinzioni che il fumatore solitamente ha sul vizio del fumo.

Dello stesso autore, “È facile controllare l’alcool se sai come farlo”
Leggi tutto l'articolo...

26 febbraio 2008 | 0 comments

Il miglior uso dello Swish

swish, esercizio di PNLLo swish, nelle sue varie forme, si può considerare l’esercizio base delle tecniche di Programmazione Neuro Linguistica usate per il miglioramento del dialogo interno. Detto brevemente, consiste nel ripetere più volte il procedimento che seguente, aumentando ogni volta la velocità di esecuzione dei primi due punti:

1) richiamare le immagini connesse con la sensazione da eliminare

2) richiamare subito dopo immagini associate alla sensazione desiderata, che devono “sovrapporsi” alle prime (nel caso si tratti di immagini visive, il tipo di transizione deve essere quella che al soggetto risulta più facile).

3) distrarsi per qualche secondo

Spesso lo swish è stato proposto per eliminare sensazioni negative in un contesto ben preciso, ad esempio per:

  • eliminare un sentimento spiacevole legato all’aver commesso uno sbaglio
  • eliminare la rabbia per un’ingiusta accusa o rimprovero (accade in particolare quando non è stato possibile dare un’adeguata risposta a causa di poca prontezza, poco tempo a disposizione o indisponibilità ad ascoltare da parte dell’interlocutore)
Leggi tutto l'articolo...
www.psicoperformance.com - Copyright 2012 - Tutti i diritti riservati