Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

8 ottobre 2016 | 0 comments

Come riconquistare la fiducia di una persona?

Sì, forse un modo c’è, per per riconquistarti la fiducia di quella persona che hai deluso magari più di una volta, e farle credere che stavolta in te c’è stato un fondamentale, determinante cambiamento… per davvero.

Ma prima di spiegartelo voglio dirti una qualcosa che viene molto prima in ordine di importanza, e senza la quale il lavoro di riavvicinamento sarebbe senz’altro incompleto: nessuna persona dev’essere indispensabile, così come non devi vedere come indispensabile la fiducia di nessuno. A volte si perdono persone importanti. E tu sai che non si muore per questo. Sai anche che quel vuoto può esssere colmato da persone che conoscerai in futuro. Se sei dipendente dall’amicizia o dall’amore di qualcuno, allora il tuo problema principale, quindi il primo di cui è meglio occuparsi, non è la lontananza o la sfiducia di questa persona, ma appunto la dipendenza da questa. La dipendenza non è mai sana.

Detto ciò, ecco cosa ti consiglio di fare per riconquistare la fiducia di una persona:

1) Rimanda l’obiettivo a quando la tua credibilità sarà dimostrata dai fatti. In pratica il messaggio che traspare dal tuo agire, scrivere e parlare dev’essere: “Non ti chiedo fiducia, anzi sarebbe stupido da parte tua fidarti di me senza avere nessun elemento che te ne dia ragione. Agli errori commessi ho intenzione di rimediare coi fatti, e quando li avrai davanti agli occhi allora forse cambierai idea”.

2) Accetta che forse non ci riuscirai. L’atteggiamento dev’essere di questo tipo: “So che gli errori si pagano. Se non riuscirò a riconquistarmi la tua fiducia coi fatti e deciderai che non ho altre possibilità, avrò ben presente che questa decisione è un tuo diritto, quindi accetterò di non poter più avere la tua fiducia, anche se spero con tutte le mie forze di riuscirci”.

Questo è l’approccio più onesto e giusto che ti consiglio di avere sia per recuperare la fiducia di una persona, sia per eventualmente vivere con serenità una sconfitta in questo senso. Questa tua onestà, se autentica, trasparirà e aumenterà fra l’altro la probabilità che chi non si fida di te possa darti un’altra possibilità.

E adesso un consiglio pratico di cui potresti beneficiare se fin ora hai violato continuamente i valori di una persona che ti sta accanto: segnati le istruzioni per non commettere quei “peccati” e riguardatele ogni sera finché non le hai imparate. Sì, accade che si violino i valori di altre persone senza accorgercene, e che lo si faccia anche ripetutamente, perché quelle regole – che appartengono a qualcun altro, ma non a noi – non ci entrano in testa. Assomiglia al problema di memorizzazione che ha un alunno per una materia che non gli piace… e che, una volta imparata, viene dimenticata a breve. Un semplice modo per far sì che questo non accada è appunto rileggersela ogni tanto.

Nota: ho finito di scrivere questo articolo molto, molto tempo dopo aver creato la prima bozza. Non ricordo proprio il motivo per il quale, come immagine, scelsi una mano che regge un pomodoro. Ma ho deciso che pazienza, la lascio così.

Lascia un commento Facebook:...

Post a Reply

www.psicoperformance.com - Copyright 2012 - Tutti i diritti riservati