Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

7 dicembre 2011 | 0 comments

Il Crudo è servito!

Il Crudo è servito” è un libro di Lucia Giovannini e Giuseppe Cocca che contiene consigli, ricette e un po’ di storia sull’alimentazione, e può cambiare la vita di chi è stato fin ora  abituato al concetto di “peccato di gola”, ovvero ad associare “piacevole” a “non salutare” e  “salutare” a “non soddisfacente”. Anche nell’alimentazione, fortunatamente, il piacere non corrisponde alla fatica e la salute non corrisponde alla rinuncia, se una persona ha educato correttamente il proprio istinto.

Su Psicoperformance.com spesso do consigli che comprendono sfatare miti e luoghi comuni riguardo aspetti importanti della vita.

Uno degli aspetti importanti della vita è certamente l’alimentazione, e anche in questo caso non è giusto che varie stupidaggini imparate nell’infanzia e adolescenza e confermate da voci di corridoio, trasmissioni televisive e purtroppo anche operatori sanitari inducano una persona a comportarsi in modo controproducente e soprattutto ad avere paura di un cambiamento.

Il consiglio Psicoperformance di oggi è: se non hai avuto la (rarissima) fortuna di aver avuto una buona educazione  alimentare, prima possibile

Liberati dai retaggi sull’alimentazione che ti hanno accompagnato e influenzato fin ora.

Ad esempio……diffusissime CONVINZIONI DA ELIMINARE sono:

– “L’uomo è onnivoro, ed ha bisogno di alimenti di origine animale per vivere bene, altrimenti rischia varie carenze, fra cui quella di vitamina B12”

– “Senza alimenti animali è impossibile avere un’alimentazione piacevole e varia”

Dare spiegazioni sul perché queste due affermazioni sono assolutamente false è un compito troppo lungo per un articolo, e troppo specifico per le mie competenze, visto che non sono uno studioso di alimentazione.

In compenso posso anticiparti che più ricerche eseguirai, più fonti consulterai, più ti accorgerai quanto fumose sono le affermazioni che difendono l’onnivorismo e quando fondate sono quelle che difendono un’alimentazione senza sostanze animali, ovvero un’alimentazione vegan o vegana.

Certamente non basta essere vegani per alimentarsi correttamente. Bisogna anche evitare cibo spazzatura e avere una dieta variata.

Altra cosa importante è includere nell’alimentazione un’alta percentuale di cibi la cui struttura molecolare non sia stata “stravolta”. Il tipico processo che fa degenerare gran parte dei principi nutritivi degli alimenti è la cottura. La cottura nella maggior parte dei casi rende inservibili all’organismo una gran quantità di sostanze contenute nel cibo; inoltre causa una digestione molto più dispendiosa di energia e uno stress inutile del sistema immunitario.

Il crudismo è un tipo di alimentazione composto da frutta, verdura, noci, semi e germogli, e prevede che gli alimenti possano essere non cotti, ma:

  • scaldati non oltre i 40°C, affinché rimangano utilizzabili dall’organismo una grande quantità di principi nutritivi che con la cottura sarebbero inservibili a causa del loro deterioramento.
  • essiccati
  • tagliati
  • frullati
  • centrifugati

Nel libro “Il Crudo è servito” si possono trovare una grande quantità di ricette con vario grado di difficoltà per ottenere pietanze sane, fantasiose e buonissime.

Per alcune di esse occorrerà un po’ di ricerca per avere degli ingredienti non comuni… Che daranno un tocco di novità alla tua tavola e al tuo gusto.

In realtà parlarne serve a poco… L’importante è sapere che quando ci si nutre unicamente di alimenti sani, dopo un po’ di giorni si nota subito un miglioramento dal punto di vista dell’energia personale e anche emozionale.

Se non l’hai già fatto, comincia prima possibile. E se nutri un po’ di scetticismo… PROVA per 3 settimane una dieta vegana, completamente o per la maggior parte crudista.

Il Crudo è servito” è il libro ideale che potrebbe accompagnarti in questo viaggio per il miglioramento della tua alimentazione.

Lascia un commento Facebook:...

Post a Reply

www.psicoperformance.com - Copyright 2012 - Tutti i diritti riservati