Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

13 dicembre 2013 | 0 comments

La meditazione Mindfulness migliora gli stati infiammatori e la risposta allo stress

Traduzione dell’articolo
Meditation Changes How Genes Are Expressed” di Jeremy Dean

Il primo studio che mostra rapidi e benefici cambiamenti della meditazione a livello molecolare

immagine di Nadir Hashmi

I benefici per la salute apportati dalla meditazione sono sempre più chiari, fermo restando che sappiamo ancora poco dei meccanismi grazie ai quali vengono ottenuti questi effetti.

Ma un nuovo studio fa luce sui cambiamenti che avvengono nel corpo a livello molecolare come effetto della meditazione.

Per il loro nuovo studio, Kaliman ed altri (2014) hanno coinvolto 19 persone con una buona esperienza in meditazione; ognuno di loro ha eseguito una meditazione intensiva di 8 ore basata sul mindfulness.

I soggetti sono stati confrontati con un gruppo di 21 altri che hanno svolto attività tranquille non meditative per lo stesso periodo di tempo.

Gli individui di entrambi i gruppi si sono sottoposti a prelievi ematici prima e dopo l’attività.

Analizzati i campioni di sangue a livello molecolare, sono stati rilevati cambiamenti notevoli.

Nel gruppo di meditatori esperti si osservavano cambiamenti nel modo in cui certi geni venivano espressi.
Le espressioni dei geni includevano una sottoregolazione degli ormoni coinvolti nelle infiammazioni, e in generale nella risposta del corpo allo stress.

Questi cambiamenti non sono stati visti nel gruppo di controllo.

La risposta a uno stress è importante per tutti i tipi di condizione di salute come cancro, malattie metaboliche e problemi neuropsicologici.

Richard J. Davidson, uno degli autori dello studio, ha detto:

“Per quanto è nelle nostre conoscenze, questo è il primo documento che mostra un rapido cambiamento nell’espressione del gene nell’ambito di ciò che concerne la pratica della meditazione basata sul mindfulness.”

Recupero post-stress

In seguito, ad entrambi i gruppi era stato dato anche un test di stress sociale. A sorpresa, fu dato loro il compito di parlare davanti a un pubblico e a una videocamera.

Il dosaggio del cortisolo nella saliva dei soggetti rivelava che i meditatori esperti dopo questo evento stressante erano in grado di recuperare più velocemente rispetto all’altro gruppo.

Questo studio potrebbe dimostrare il meccanismo psicologico secondo cui la meditazione basata sul mindfulness è così benefica.

Il prof. Davidson ha detto:

“I nostri geni sono piuttosto dinamici nelle loro espressioni e questi risultati suggeriscono che la calma della nostra mente può effettivamente avere una potenziale influenza nelle loro espressioni.”

L’autore principale di questo studio, Perla Kaliman, ha aggiunto:

“La regolazione dell’HDAC [enzima istone deacetilasi] e dei pathway infiammatori potrebbero rappresentare alcuni dei meccanismi alla base del potenziale terapeutico delle terapie basate sul mindfulness. Ciò che abbiamo scoperto pone le basi per futuri studi che valuteranno ulteriormente le strategie di meditazione per il trattamento delle condizioni infiammatorie croniche.”

Lascia un commento Facebook:...

Post a Reply

www.psicoperformance.com - Copyright 2012 - Tutti i diritti riservati