Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

15 giugno 2018 | 0 comments

Il mestiere dei tuoi sogni nel mondo reale

Lavoro dei miei sogniSpesso pensando al mestiere che a prima vista può sembrare il più bello in assoluto si dimentica due aspetto importante: il beneficio che il mondo trae da quel lavoro, e quali sono le persone che compongono quel mondo. Quel mondo di clienti interessati a che tu faccia quel mestiere.

Qualche esempio:

  • “Voglio fare l’attore”. Che tipo di attore? Cosa succede se davvero diventi un attore di professione, ma riesci a trovare lavoro solo solo in telefilm e soap opera che ti fanno schifo, e devi studiare copioni imbarazzanti? E sei così contento di avere come clienti delle casalinghe che con un occhio guardano la TV e con l’altro occhio guardano il cibo che stanno cucinando, e per le quali un attore vale l’altro?
  • “Voglio fare il presentatore televisivo”. Discorso simile al precedente. Ti va bene se devi lavorae per dei quiz stupidi, adatti solo a persone che vogliono poco più che un rumore di sottofondo in casa loro, e sei obbligato a dire solamente battute comprensibili da gente con basso quoziente intellettivo?
  • “Voglio fare il cantante”. E cosa succede se davvero diventi un cantante famoso, magari di grande e duraturo successo (è raro, ma ammettiamo che succeda), e la tua casa discografica pubblica i le tue canzoni solo dopo averle modificate e stravolte? Che succede se il tuo pubblico è costituito più che altro da pre-adolescenti bimbiminkia? E se avrai la possibilità di guadagnare con canzoni che ti piacciono, accetti che a un certo punto della tua carriera potrebbe venire meno la tua vena artistica e potresti dover cambiare mestiere?
  • “Voglio intraprendere la carriera politica”. Sei pronto, pur di non perdere il lavoro, a mettere da parte i tuoi principi per obbedire a persone che prima ti sembravano mosse dalla voglia di migliorare la tua nazione, e con cui in futuro potresti non andare d’accordo anche su questioni importanti? Sei pronto ad esprimere voti e dichiarazioni in maniera diversa da quello che ti suggerisce la tua coscienza?
  • “Voglio lavorare in una comunità di recupero per ex-tossicodipendenti”. Che bello aiutare gli altri! Sì. Ma sei pronto a farti prendere in giro da tanti ragazzi che ti racconteranno un mare di bugie e che di smettere di drogarsi stanno solo facendo finta?

Insomma, il mestiere dei tuoi sogni va analizzato bene per capire se davvero si tratta proprio della professione che vorresti esercitare. Va analizzato al di fuori dei tuoi sogni e nella concretezza, magari interrogando chi già lo esercita. Quando avrai capito e valutato quello che con grande probabilità potrà accadere nella quotidianità se intraprenderai con successo quella strada, allora avrà senso decidere se è buona cosa iniziare a fare tutti i sacrifici necessari a perseguirla oppure no.

Lascia un commento Facebook:...

Post a Reply

www.psicoperformance.com - Copyright 2012 - Tutti i diritti riservati