Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

26 marzo 2012 | 0 comments

Per conquistare una donna: sì disponibilità, no ruffianeria

Ma come… io ho fatto per lei questo, questo, questo e quest’altro e lei così si comporta? Bella ricompensa…

Ti sarà capitato di sentir dire da un amico frasi del genere riferite a una donna.

In realtà il concetto di ricompensa, contropartita, riconoscenza è assolutamente soggettivo, nel rapporto fra uomini e donne come in altri tipi di relazioni.

Ad esempio:Nel commercio accade spesso che qualcuno pensi “Con quel cliente sono stato così gentile e disponibile ed ha addirittura avuto il coraggio di fare storie per pagarmi due soldi in più”.
Una situazione del genere può presentarsi se l’erogatore del servizio non ha posto PRIMA le basi per far capire che la disponibilità in più nei confronti del cliente è qualcosa di impegnativo, e che normalmente non sarebbe gratis.

Altro esempio: se fa parte del tuo mestiere lavorare con le emozioni, e un giorno parlando con un nuovo amico del tuo mestiere gli fai sperimentare con successo una tecnica eliminando una sua fobia, alla fine può darsi che tu ti trovi a pensare “Ho lavorato gratis per lui, eppure non mi ha neanche ringraziato!” Se il contesto che viene impostato è una chiacchierata, così la tua attività viene percepita, e non come un lavoro.

Ma torniamo al rapporto maschio-femmina, visto che probabilmente se stai leggendo questo articolo è perché desideri sapere come sedurre.

Per conquistare una donna è inutile che tu:

- le faccia un regalo
- le dia un passaggio in macchina
- le offra un qualunque altro tipo di servizio
- le dedichi del tempo

…se il rapporto fra voi non è chiaro.

Devi assicurarti che lei GIÀ SAPPIA che le fai quel favore perché ti aspetteresti la stessa disponibilità da parte sua o quasi.

E naturalmente DEVE ESSERE VERO che la sua disponibilità sarebbe la stessa.

Certo, queste condizioni non possono essere create “imboccandola” con frasi dirette, del tipo “Ehi, io ti faccio questo favore, ma lo faccio solo perché so che tu faresti lo stesso per me, giusto?” :-)

Piuttosto, per “avvicinarla” dal punto di vista della disponibilità, chiedile tu un piccolo favore, e poi trova occasione di restituirglielo. Poi magari chiedile un favore leggermente più grande, e trova occasione di restituirgliene uno di pari importanza. L’intimità può nascere anche grazie a questo tipo di avvicinamento.

Da ciò che ti ho detto ti apparirà normale seguire un consiglio che secondo me dovrebbe essere diffuso sorvolando le città a bassa quota e lasciando cadere milioni di volantini: il consiglio sulla gara a chi dà un passaggio in macchina alla ragazza che ti piace.

Spesso quando una bella ragazza ha bisogno di un passaggio, se ci sono più persone che glielo possono dare, fra gli uomini che la conoscono molti si offrono e, trepidanti di speranza di essere scelti, si atteggiano quasi come se stessero loro chiedendo un favore a lei; vorrebbero dire quelle 2 o 3 paroline in più per venire scelti come tassista, ma non sanno cosa dire, e quando si accorgono che lei andrà con un’altra persona (magari con una femmina, che spreco!) si mangiano le mani.

BLEAH.

Trattasi di uno dei comportamenti più umilianti nella seduzione. Non farlo mai.

Se ci sono più persone disposte a darle un passaggio, mandala con chi vuole andare. Semplicemente dì che sei disponibile. Offrile il passaggio in maniera NEUTRA (tipo “Se hai bisogno ti posso portare io”) e poi chiudi quella bocca, senza pensarci più. Il fatto che sedurrai quella ragazza non dipende dal darle o non darle quel passaggio.

Tornando, più in generale, ai regali o favori, ricorda: vanno bene, a patto che la loro importanza sia compatibile con il vostro rapporto. Non dico di fare qualcosa qualcosa solo se sei super-sicuro che lei farebbe lo stesso con te, ma quasi.
Diciamo che se da 0 a 10 lei è disponibile con te 5, ti consiglio di essere con lei disponibile al massimo 6. E ogni volta che fai per lei qualcosa “di importante”, che lei non avrebbe fatto per te, il vostro legame e quindi la disponibilità reciproca deve crescere in qualche modo. Fino a che non sarà cresciuto, non farle altri regali o servizi che “superino la sua disponibilità”.

La linea di comportamento che ti ho suggerito in questo articolo in realtà è qualcosa di naturale e spontaneo in un uomo allineato e congruente, che fa un favore quando sinceramente vuole farlo e non per ruffianeria. Sul mio sito Come Sedurre trovi alcuni consigli su come raggiungere questo tipo di maturità, e diventare senza fatica l’uomo adatto alla donna che ti piace.

Lascia un commento Facebook:...

Post a Reply

www.psicoperformance.com - Copyright 2012 - Tutti i diritti riservati