Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

7 maggio 2015 | 0 comments

Spam su sviluppo personale e business? Sigh…

Lo so, esistono pneumologi che fumano. Esistono dietologi obesi. Esistono dentisti coi denti storti. Affari loro. Un po’ strana sta cosa, ma almeno in Italia è abbastanza accettata e non desta troppa perplessità o diffidenza.

Ma ci sono degli ambiti in cui il “Faccia quello che dico, non faccia quello che faccio” mi pare troppo, troppo squalificante, e passarci sopra è eccessivamente trash secondo me. E cioè:

  • l’ambito del business
  • l’ambito psicologia – comunicazione – relazioni

Capisco che ci si possa fidare di un allenatore che dopo 10 passi ha il fiatone (magari è malato di cuore per cause non evitabili), capisco che possa essere un buon regista chi nella recitazione non eccelle splendidamente, ma… come puoi immaginare che una persona con problemi di soldi ti possa insegnare a guadagnare?
E come puoi immaginare che una persona con problemi di relazioni o di comunicazione possa aiutarti a gestire le tue relazioni?

E adesso e divertiti a immaginare quale animale mutante domiciliato all’interno di un cervello umano potrebbe far accettare come veri anziché usciti da un film horror splatter dei personaggi che hanno ENTRAMBI i suddetti problemi e insegnano in ENTRAMBI i suddetti campi.

Immagina di camminare per strada es essere affiancato da un tizio che ti viene dietro dicendoti “pss… sai? Io tengo un corso bellissimo che ti aiuta a vendere. Dai, non dirmi che non vuoi venire. Io sono bravissimo a vendere, sai? E poi sono bravissimo anche nei rapporti interpersonali. Ti insegno anche quelli!”

Surreale? Barzelletto? Per strada sì.

Ma non telematicamente, secondo taluni. Convinti che una comportamento penoso dal vivo diventi ok via email.

Uno dei più edificanti esempi è lo spam dell’evoluzione personale e del business coaching. Inviato da chi ha evidentemente problemi proprio nella comunicazione e nel business. Evidentemente, altrimenti non si ridurrebbe a infastidirebbe il prossimo con uno strumento illegale pur di vendere il proprio servizio.

Finsice qui? Magari. C’è il livello successivo.
Se sei una persona coraggiosa, fatti male con me e leggi oltre (tanto poi passa). Che cosa ci riserva la casella di posta il cui filtro anti-spam funziona, ma a volte no, e quindi anche lì ogni tanto dobbiamo dare un’occhiata? Ci ti scrive, senza aver mai avuto il tuo consenso diretto o indiretto a inviarti pubblicità?

PERSONE CON PROBLEMI DI BUSINESS E DI COMUNICAZIONE CHE INSEGNANO AD INSEGNARE BUSINESS + LIFE COACHING.

Se ne vuoi un esempio, leggi questo articolo del mio blog OPIDOS.

Per cortesia ammazzami con un colpo secco in testa, se un giorno dovessi proporre qualcosa che, nel momento stesso in cui la propongo, dimostro di non saper fare. E per favore,

Non acquistare beni o servizi da chi fa spam.

Può averti inviato l’email più colorata e graficamente ben fatta di questo mondo. Il solo fatto che invii messaggi spam significa automaticamente che ciò che ti offre è SCHIFEZZA.

E soprattutto acquistare un prodotto o servizio promosso con azioni di spamming significa premiare quel comportamento. È come dire “Bravo, continua così”. E invece la deve smettere. Assolutamente. Migliaia di onesti imprenditori o liberi professionisti spendono tempo e soldi per fare online lead generation e procurarsi i contatti legalmente, e poi arriva il personaggione che si procura illegalmente il tuo indirizzo email e invade la tua privacy proponendoti un corso sulla comunicazione e su come interagire coi tuoi clienti. Ci manca solo che ti dica “Sai, io sono modesto” o pronunci la frase “Viva l’educazione” ruttando.

Lascia un commento Facebook:...

Post a Reply

www.psicoperformance.com - Copyright 2012 - Tutti i diritti riservati