Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

5 dicembre 2011 | 0 comments

Come riconquistare un uomo (o una donna)?

(scrivo rivolgendomi alle donne perché il problema riguarda più che altro loro. Se sei un uomo considera il tutto “invertendo i sessi”, e soprattutto visita il mio sito sulla seduzione Come sedurre!)

Cosa fare se sei ancora innamorata di un marito/fidanzato che ti ha confessato di volerti bene, ma di preferiree come compagna di vita un’altra donna di cui si è invaghito?

Potresti reagire accorgendoti di aver amato una persona che non era come pensavi, e che quindi non lo ami più; pensi sinceramente in cuor tuo che una persona così è meglio perderla che trovarla, e di conseguenza decidi fermamente che la vostra storia è finita per sempre.

Se invece così non è, e sei desiderosa di far ripartire al meglio la vostra storia, questo articolo potrebbe esserti utile.

Come riconquistare un uomo ?

Non sempre è possibile. E soprattutto non sempre è possibile farlo velocemente. Quindi ti consiglio di seguire le regole che stai per leggere, sapendo che comunque il risultato non dipende solo dal tuo comportamento.

  • Prova a riconquistarlo solo se credi o hai ragione di sperare che con te passerebbe una vita più felice che con la sua nuova donna. Altrimenti è bene che rimanga con lei. Non provare a farlo tornare col movente della tua sofferenza o del tuo senso di colpa, perché se (disgraziatamente) tu riuscissi in questo intento, dareste vita a una relazione breve e/o insoddisfacente e il desiderio, soddisfatto o represso, di andarsene di nuovo con la donna che preferisce sarebbe sempre dietro l’angolo, e lo stare con te significherebbe sforzarsi di accontentarsi. I figli? Capiscono ed accettano. Non hanno problemi per il fatto che i genitori si separano. Hanno problemi
    • quando, una volta separati, si danno guerra fra loro
    • quando e paradossalmente rimangono insieme al solo scopo di far loro un piacere.
      E nessuna di queste due stupide condotte è obbligatoria.
  • Evita di dire fesserie del tipo “Non vorrai mica buttare via X anni passati insieme?”. Questa è retorica spicciola senza nessun valore persuasivo né alcun senso logico: gli anni passati insieme rimangono lì nel passato dove sono e non li cancella nessuno, e il fatto che una convivenza debba continuare o finire dipende dal fatto che funzioni, non dal fatto che duri da tanto o da poco tempo. Nella pattumiera questo e altri luoghi comuni idioti e privi di significato concreto come “salvare il matrimonio”, e nella pattumiera tutta la dialettica che potresti essere brava a dispensare, ma che sarebbe totalmente (e giustamente) inutile a smuoverlo di un solo centimetro.
  • Fagli capire che hai assoluto rispetto della sua scelta, qualunque essa sarà. Rinfacciargli ciò che hai fatto per lui, rinfacciargli che lo ami o addirittura minacciarlo sono tutti comportamenti che non lo porterebbero certo ad amarti di nuovo, ma lo allontanerebbero ulteriormente. Invece mostrando di rispettare la sua scelta, sarai molto più affascinante poiché apparirai più sicura di ciò che vuoi veramente, e cioè il vostro bene a lungo termine, sia il vostro destino quello di stare insieme oppure no.
  • Non provare a convincerlo che la donna di cui si è invaghito è una stupidina che non vale nulla, che lo lascerà deludendolo e facendolo rimanere come uno scemo, etc. Indipendentemente dal fatto che tu abbia ragione o no, lui è convinto di conoscerla meglio di te e quindi di poterla valutare meglio di te.
  • Non argomentare per dimostrare che fra le due tu sei la migliore, e fra le due vite quella assieme a te è la più felice. Lui ha avuto un’esperienza con te e sta avendo un’esperienza con lei… E quando si deve scegliere fra fidarsi delle parole di un’altra persona oppure dell’esperienza propria, la scelta cade ovviamente sull’esperienza propria.
  • Mostrati consapevole che se ti ha lasciato può darsi tu sia in una qualche misura responsabile della sua non soddisfazione del vostro rapporto. E mostrati disponibile a un dialogo su ciò che potrebbe funzionare meglio fra voi e quali tuoi e suoi comportamenti dovrebbero cambiare a tale scopo. Se un giorno ti dirà che vuole tornare con te, questa negoziazione sarà importante: dovrete assolutamente esperirla anziché proseguire la relazione come prima e fingendo che non sia successo niente di particolare. Quindi: mostra zero attaccamento, ovvero zero volontà di trattenerlo. Del resto non si può trattenere chi in quel momento ha bisogno o crede di aver bisogno di altro. Se non gli permetti di fare quell’esperienza e di accorgersi (eventualmente) che si tratta di un errore, allora una parte di lui continuerà a premere per la propria libertà, attribuendo a te il ruolo della “poliziotta”, e il dovere e il piacere saranno rispettivamente tu e l’altra. L’obiettivo di RICONQUISTARLO parte dal presupposto e dall’accettazione che momentaneamente tu l’abbia perso. Non negare questo “stacco” fra il vostro rapporto che è stato e quello che sarà. Altrimenti rimarrà una singola storia che è andata affievolendosi e che avrà una grossa probabilità di continuare a farlo. Invece deve considerarsi conclusa quando di fatto è conclusa, per rivederne eventualmente nascere un’altra, nuova, scelta liberamente… Che non dev’essere la brutta copia della precedente, ma la bella copia. Se quando vi siete conosciuti per la prima volta c’è stato un memorabile approccio, stavolta si tratterà di un “ritorno di fiamma”, non uno “strascico” o una “ripresina”. E poi ricorda (anche se è una cosa secondaria): specialmente nel caso di un uomo da riconquistare, se un uomo viene cercato, non sente il bisogno di cercare attivamente, né di fare alcunché per riavvicinarsi alla donna che mostra così di essere disponibile per lui a tempo indeterminato.
  • Finché il vostro rapporto non tornerà quello di prima, comportati interiormente ed esteriormente come se lui avesse preso la definitiva decisione di lasciarti e stare con l’altra donna, anche se ti ha detto che definitiva non è. Se lui anziché vederti abbattuta nota che senza nessun rancore stai accettando quanto accade e rifacendoti una vita senza di lui (e per farlo non è necessario vivere in due abitazioni separate o avere un nuovo fidanzato), è probabile che questo un po’ lo “sconvolga” e gli faccia pensare che ti sta perdendo per sempre, a differenza di una situazione in cui tu sei in stand-by aspettando una sua scelta (che potrebbe anche non arrivare mai!).
  • Non dargli un ultimatum. Dare un ultimatum significa tentare inutilmente di forzare i tuoi sentimenti e i suoi. Riguardo ai tuoi sentimenti, tutti sanno che non possono cambiare così da un momento all’altro (per questo lui sa benissimo che stai bluffando, oltre che poterlo fiutare da un km); riguardo ai suoi sentimenti, è da matti pensare che una scadenza acceleri la sua evoluzione interiore e la maturazione di una decisione. Se gli dai un ultimatum potrebbe sentirsi costretto, al momento dello “scadere del tempo”, a prendersene altro mentendoti, ovvero dicendo che ha deciso di tornare da te e stare solo con te, continuando invece a frequentare e chiavare anche l’altra donna. Questa situazione costituirebbe non un passo avanti, ma un passo indietro e un rallentamento dell’evoluzione della vostra storia, sia essa destinata a concludersi o a rinnovarsi. Quindi non devi dichiarare che considererai concluso il vostro fidanzamento/matrimonio se lui non torna da te entro una certa data: devi dirgli che consideri conclusa la vostra storia d’amore fin da adesso, dirgli che già ti stai adattando a vivere un nuovo capitolo della tua vita, e che eventualmente in futuro, chissà, potrebbe nascere un nuovo rapporto fra voi, cosa che nelle condizioni di adesso è evidentemente impossibile…
  • …Cioè: di solito una donna crede che quando l’amore si è ammosciato, sia necessario prima mettere il proprio uomo al riparo dalle grinfie delle altre donne, veder formalizzata la sua decisione di stare con te, e poi darsi da fare per farlo ri-innamorare a dovere. E’ il contrario. Devi dichiarare che la vostra storia è GIA’ CHIUSA ADESSO, e quando lui sarà sicuramente e immensamente innamorato di te, allora potrete ricominciare alla grande da subito.

Lascia un commento Facebook:...

Post a Reply

www.psicoperformance.com - Copyright 2012 - Tutti i diritti riservati